PIERO PIRACCINI


Europee: c’è bisogno di una politica nuova

Fra pochi giorni si vota per il governo delle città e dell’Europa: solo governi attrezzati a rispondere ai contenuti della Costituzione e dei Diritti Umani possono far fronte ai problemi dei nostri tempi.

La liberazione della libertà

La guerra di liberazione fu la guerra contro il fascismo condotta dagli antifascisti, i quali la vinsero per se stessi e per ridare alla nazione quella dignità che i fascisti avevano svenduto ai nazisti. Non c’è rilettura storica che possa cambiare le cose. L’editoriale di Piero Piraccini.

Le due parti

Fra alcuni mesi si torna a votare. Si rinnovano amministratori locali ed europei. E’ la democrazia! Per fortuna? No, grazie a coloro che oggi si battono perchè essa sia consentita e che alcuni decenni fa sconfissero chi ne aveva ideato la fine."

Due nuovi ministeri: della menzogna e della paura

Oggi, a seguito di un incessante lavorio alle menti coi media (rai, tv, giornali di gossip) la cui proprietà è concentrata in poche mani, l’informazione si è trasformata in una formazione che deforma la realtà.

Se questi sono dei politici…

C’è chi sostiene che la paura è strumento di manipolazione collettiva che genera odio per i diversi e che il crollo della borsa americana del secolo scorso precipitò il mondo nella Grande depressione, preludio alla follia nazista che sfociò nella 2° guerra mondiale…

Terra promessa: siamo al “non ancora”?

Vicende tragiche ed intricate affondate nel tempo che solo la ragionevolezza di leader illuminati potranno risolvere. Obama? Si vedrà. Per ora, le poche frasi ed i molti silenzi non consentono troppe speranze.

Caro sindaco di Cesena…

E’ tempo di difficili scelte perché occorre rispondere alle esigenze di cittadini sempre più impoveriti da un sistema economico ingiusto che non si merita di dare in base ai bisogni anzi si comporta esattamente al contrario visto che auto e barche di lusso non vedono alcuna crisi.

Futuro e passato

"Tuttavia un dubbio sorge: se la situazione è così pericolosa che occorre una grande mobilitazione di popolo per salvare l’Italia, perché non organizzare tutte le forze che condividono questa necessità, anche se la strategia su alcuni punti può non essere la stessa? Qualunque provvedimento dovrà essere sostenuto da almeno il 51% dei proponenti per essere attuato, perciò dove si arriverà mai se, anziché costruire alleanze più larghe, si recidono quelle esistenti politicamente naturali? Fra alcuni mesi si tornerà a votare: un nuovo splendido isolamento sarà un aiuto a chi vuole affossare completamente la nostra Costituzione. Il recente passato lo insegna".

Derive ed antidoti

“Cosa sta succedendo oggi nel mondo dell’informazione? Le illusioni necessarie devono essere inserite nella testa della gente con mezzi raffinati, creando scenari credibili con l’aiuto dei media”. Il commento di Piero Piraccini.

Domande senza risposte

"In questi giorni si sono viste candidature stravaganti perchè impensate… Nella stravaganza non c’è stato posto per una o più persone che si siano distinte perché in questi anni di guerre hanno detto e praticato la nonviolenza"

Breve storia di diritti censurati. C’era una volta?

Si sono resi necessari ben 363 anni per poter udire queste parole: “Ebbe, purtroppo, molto a soffrire da parte di uomini e organismi della Chiesa”. E’ Giovanni Paolo II che parla di Galileo mentre commemora il centenario di Einstein, nel 1979.