Blog


LUCA SOLDI DI PRATO

Il nostro pensiero alle donne afghane

Cari amici de La Tavola, complice quel mondo a cui fa comodo far tornare l’Afghanistan il Paese che destabilizza l’area, i talebani stanno risalendo da ogni dove verso le strade che portano a Kabul. Ogni resistenza è vana. Tutto appare inutile. La corruzione, la mala gestione sono i loro migliori […]

PIERO PIRACCINI

Quel sogno interrotto

  I lavoratori del porto di Ravenna, pur consapevoli che il loro atto di testimonianza a favore della pace per i popoli israeliano e palestinese neppure lontanamente costituisca un’azione risolutiva per la soluzione del conflitto, credono che l’unico modo per opporsi pacificamente alla guerra sia prendere attivamente una posizione contro […]

PIERO PIRACCINI

Noi ci abbiamo provato

“Nulla mi aspetto dalla vita e nulla rimpiango del passato. Cerco solo libertà e pace”, scandisce recitando il poeta russo Lermontov. “E cosa scriverebbe sulla sua tomba?” Dopo un breve silenzio, riprendendo l’epitaffio di un amico, risponde: “Noi ci abbiamo provato”. Così il vecchio Nobel per la Pace, Gorbaciov, intervistato […]

ROBERTO PERSIA

Doppia ipocrisia: le armi all’Arabia Saudita e la 185

Alla luce delle ultime notizie sul blocco dell’esportazione di armi verso l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi e la partecipazione dell’ex Premier Renzi alla conferenza a Riyadh del Future investment initiative (Fii) pubblichiamo questo editoriale di Roberto Persia, autore insieme a Flavia Grossi e Madi Ferrucci dell’inchiesta Doppia Ipocrisia, vincitrice nella categoria video del nostro Premio. L’inchiesta aveva svelato il commercio d’armi tra l’azienda sarda RWM produttrice di bombe MK e l’Arabia Saudita, usate poi per bombardare i civili in Yemen.

FLAVIO LOTTI

La Cura è la cura!

Che cos’è la cura? E cosa c’entra con la pace? Oggi dire “cura” vuol dire semplicemente vaccino, terapie, medici, ospedali,… Ma dentro alla semplicità di questa parolina, che come per la pace si compone di sole quattro lettere, c’è una ricchezza e una vitalità straordinarie

FLAVIO LOTTI

Non importa chi sei. Questi diritti sono anche tuoi!

Flavio Lotti: oggi ricordiamo il giorno in cui l’Onu ha approvato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, un documento straordinario che per la prima volta nella storia ha riconosciuto che “tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti.”