Oggi a Ravanusa scuole in marcia per la pace


La redazione


Oggi a Orbetello (GR) e venerdì 25 maggio a Ravanusa (AG) le scuole saranno ancora una volta protagoniste di due straordinarie manifestazioni per la pace e i diritti umani, in vista della #PerugiAssisi


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
139

In preparazione della Marcia PerugiAssisi del 7 ottobre 2018

Da Orbetello a Ravanusa
Ancora le scuole in marcia per la pace e i diritti umani

Oggi a Orbetello (GR). Il 25 maggio a Ravanusa (AG)

Oggi a Orbetello (GR) e venerdì a Ravanusa (AG) le scuole saranno ancora una volta protagoniste di due straordinarie manifestazioni per la pace e i diritti umani.

Prima un Meeting nel Palazzetto dello Sport e poi una Marcia della pace per le vie della città fino alla sede del Comune. Per l’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milanidi Orbetello è l’undicesima volta. La manifestazione, dedicata alla fiducia, alla bellezza di ogni persona e ai diritti umani, prevede nella prima parte della mattinata perfomance, proiezioni video, esecuzioni strumentali, canti, letture di brani, eseguiti da tutti i giovani allievi dell’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, il liceo linguistico di Orbetello, gli sbandieratori della scuola secondaria di Capalbio.  Tutti i docenti hanno preparato, partecipato alla realizzazione dei lavori con serietà, grande professionalità e con la giusta dose di entusiasmo, attivando nelle loro programmazioni didattiche, metodologie e strategie inclusive.Sono previsti inoltre gli interventi degli ospiti che si alterneranno con i ragazzi in un clima di grande gioia, entusiasmo e partecipazione. “La giornata del meeting, ha dichiarato la Dirigente Scolastica Nunziata Squitieri, conclude il percorso educativo e formativo dell’intero anno scolastico improntato alla tematica scelta, “in viaggio verso i diritti umani per dare fiducia e riconoscere la  bellezza di ciascuno”. Gli Alunni sono guidati con attività specifiche, che saranno illustrate sinteticamente, nel corso dell’evento dai manifesti colorati e da tutti i lavori presentati, a riflettere, a ripensare, a discutere per favorire il dialogo, la solidarietà, l’educazione alla promozione dei valori positivi di cui tutti siamo portatori.Sono stati coinvolti ed invitati anche i genitori per dare più forza e vita al senso della comunità scolastica che insieme può e deve rappresentare un concreto cammino di conoscenza, di speranza dei diritti umani in un momento in cui paure e diffidenze possono creare inciampi. Un cammino di diritti riconosciuti, che non dobbiamo smarrire, perdere.” Alla manifestazione interverranno tra gli altri Flavio Lotti, Direttore Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i diritti Umani, Marina Baretta, dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana e Chiara Piccini, Assessore all’Istruzione e Vice Sindaco del Comune di Orbetello. Insieme a loro le famiglie degli alunni, in particolare il Comitato genitori che ha realizzato, cucendole, le macro bandiere della pace e le associazioni del territorio.

Venerdì prossimo, 25 maggio 2018, sarà l’Istituto Comprensivo “A. Manzoni” di Ravanusa a promuovere la “Marcia della Pace”, al termine di un triennio dedicato all’educazione alla cittadinanza che ha visto la scuola partecipare a molteplici iniziative formative sia in ambito locale che nazionale, dal Meeting di Udine e Assisi, a quello di Roma con Papa Francesco.

“La “Marcia della Pace” ha dichiarato il Dirigente Scolastico Francesco Provenzano, si svolge nel 70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani e nel 70° anniversario della Costituzione della Repubblica italiana, in preparazione della prossima Marcia PerugiAssisi, e vuole essere una ulteriore significativa occasione per promuovere il protagonismo degli studenti a favore della pace e dei diritti umani.” Studenti, docenti, genitori, volontari delle associazioni e delle comunità parrocchiali animeranno i momenti salienti della giornata con riflessioni, letture, poesie, momenti danzati, cartelli, striscioni, musica, in un percorso che partirà dal Viale Lauricella e si concluderà in Piazza I° Maggio.  Alla Marcia interverranno tra gli altri Flavio Lotti, direttore del coordinamento nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, il sindaco della Città Carmelo D’Angelo, i padri francescani del Santuario dell’Assunta, i rappresentanti delle associazioni di volontariato della città, con l’obiettivo comune di condividere un progetto di pace da costruire a partire dalla responsabilità di ciascuno e mediante l’esercizio dei diritti civili e la pratica di esperienze plurime di cittadinanza “glocale”.

Le Marce della pace di Orbetello e Ravanusa contribuiranno a preparare la più grande Marcia della pace e della fraternità Perugia-Assisi in programma il prossimo 7 ottobre 2018

Per informazioni: 075.5722479 – 3351401733

Perugia, 22 maggio 2018

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *