AVVENIRE


Sea Watch, 5 Paesi per i migranti

La Corte di Strasburgo chiede subito cure mediche, cibo e acqua per i 47, ma non impone lo sbarco Segnali di apertura da Parigi e Berlino. Bassetti: bisogna riscoprire la dignità della persona umana

Libia, nuove cronache dall’orrore

Ancora foto choc dai campi di detenzione di Bani Walid, dove i trafficanti torturano e ricattano le vittime Prigionieri di criminali efferati, 150 profughi subiscono violenza da mesi

Dopo Sprar, la sfida della diocesi di Locri

Da Monasterace a Caulonia, da Sant’Ilario a Gioiosa Jonica, la lunga fila di chi non ha più una casa. Ma anche degli operatori italiani senza lavoro

Supercoppa in Arabia. E le bombe italiane?

Il 16 gennaio FNSI, Amnesty, Tavola della Pace e Centro Astalli e molte altre associazioni organizzeremo un presidio davanti all’ ambasciata dell’ Arabia Saudita.

Congo, vince Tshisekedi. Ma è già caos

Dopo l’annuncio cresce la tensione: l’altro esponente dell’opposizione, Fayulu, contesta il risultato, accettato invece dal delfino del leader uscente Kabila.

Papa, appello per i 49 migranti

Un appello a fare sbarcare i migranti in mare arriva da Francesco che si rivolge ai leader europei, “dimostrate concreta solidarietà”. No dal premier maltese e da Salvini

Eritrea, è ancora grande fuga

Endabaguna, uno dei centri profughi in Etiopia, oggi conta più di 6mila persone. Qui sono stati individuati gli 83 profughi che arriveranno, a gennaio, con i corridoi umanitari Cei

Caso mense a Lodi, condannato il Comune

Il Tribunale di Milano accoglie in pieno le istanze delle famiglie rappresentate da Asgi e Naga: «Il Regolamento voluto dal sindaco è discriminatorio, va modificato». Contestazioni in Consiglio.

Antonio combatte per la vita

In coma il giornalista italiano ferito al mercatino in una pausa di lavoro. È stato colpito in testa da un proiettile. Non è operabile Trentino, 29 anni, ha da sempre la radio e l’Europa nel cuore.

Mimmo Lucano ha lasciato Riace

Questa mattina all’alba il sindaco, accusato di presunte irregolarità nella gestione degli immigrati, ha lasciato la sua abitazione obbedendo al divieto di dimora imposto dal Tribunale del riesame.