AVVENIRE


Docente sospesa per il video su Salvini

Sanzionata per omessa vigilanza sul lavoro dei suoi alunni. A denunciarla un attivista di destra sui social. Solidarietà dal mondo politico e della scuola.

Italia più egoista

È una riforma ancora in cantiere, quella del Terzo settore, prevista dalla legge delega 106 del 2016, ma l’attenzione verso i più deboli, italiani e stranieri, si è drasticamente ridotta. I dieci capitoli della solidarietà mancata.

Strage in Sri Lanka

Le vittime: 290 morti e 500 feriti. Trovati un ordigno in aeroporto, un’autobomba e 87 detonatori alla stazione degli autobus. 24 arresti, si sospettano aiuti dall’estero. La condanna del Papa

Vergogna svelata, umanità urgente

Guardia costiera libica incapace di soccorrere, la prova delle registrazioni svelate da Avvenire. Il commento del Direttore marco Tarquinio.

La Rete e il traffico di persone

Da anni il mercato della “carne” è in rete. Tra sfruttamento lavorativo e tratta circa 40 milioni di vittime. A Vienna incontro dell’Alleanza dell’Oce fra ong, istituzioni e colossi hi-tech

Torre Maura. C’è chi dice no

Non si arrestano polemiche e scontri alla periferia di Roma. In strada sono scesi gli abitanti contrari alla deriva xenofoba: «Qui non siamo razzisti». A sera la nuova provocazione degli estremisti

I nuovi schiavi

Oltre 1500 morti in 6 anni. I medici del Cuamm denunciano: sfruttamento sovraumano nei campi agricoli d’Italia. Ecco tutte le patologie che sono all’origine di una tragedia dimenticata. La ferocia del caporalato.

Il padre del bambino-eroe: vorremmo la cittadinanza

“Mio figlio ha fatto il suo dovere, sarebbe bello se ora ottenesse la cittadinanza italiana”. A parlare è Khalid Shehata, il padre di Rami, il 13enne che era riuscito a nascondere il cellulare all’autista sequestratore e a fare la prima telefonata al 112.

Io dovevo vivere!

A Taranto genitori in marcia per ricordare i loro piccoli morti per i veleni dell’aria. La città ricorda i suoi angeli: «Non dovevate morire». E poi: non siamo riusciti a proteggervi. La proposta: istituire una Giornata per le vittime di inquinamento