Oggi a Trento “Medio Oriente: c’è ancora tempo per la pace?”


Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani


Nell’ambito di “Officina Medio Oriente” la Provincia autonoma di Trento in collaborazione con gli Enti Locali per la pace e i diritti umani propongono “Medio Oriente: c’è ancora tempo per la pace?”. Leggi il programma della giornata.


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
Oggi a Trento "Medio Oriente: c’è ancora tempo per la pace?”
Costruire la pace in Medio Oriente è uno degli impegni più difficili e più importanti del nostro tempo. In questa terra s’intrecciano le più grandi tensioni e i più grandi pericoli che minacciano il nostro paese e il mondo intero. Per questo dobbiamo interrogarci: Cosa possono fare le città e le comunità locali d’Europa per la pace in Medio Oriente e nel Mediterraneo? Cosa hanno fatto sino ad oggi? Come possono accrescere il loro impegno dal basso? Con quali nuovi progetti e iniziative?
La Conferenza intende rispondere a queste domande mettendo a confronto per la prima volta l’esperienza del Trentino con i principali animatori della Rete Europea degli Enti Locali per la pace in Medio Oriente.

 

domenica 20 maggio
E’ TEMPO

ore 9.45  – Sala Conferenze Fondazione CARITRO di Trento – via Garibaldi 33, Trento
“Medio Oriente: c’è ancora tempo per la pace?” Tavola rotonda
“La casa di Imad” reportage di Raffaele Crocco, giornalista RAI

intervengono:
Filippo Landi, corrispondente della Rai a Gerusalemme
Bijan Zarmandili, giornalista de l’Espresso
Fulvio Scaglione, vicedirettore di Famiglia Cristiana
Piergiorgio Cattani, caporedattore di Unimondo
coordina: Flavio Lotti, direttore Coordinamento Nazionale Enti locali per la Pace e i Diritti Umani

ore 12.00 – da via Garibaldi a Piazza Fiera
Sfilata con i popoli per le strade della città

ULTIME NEWS

CHIARA CRUCIATI - IL MANIFESTO
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+

Lascia un commento