Agorà degli Abitanti della Terra


La redazione


Il 22 e 23 novembre a Palermo un convegno per pensare ed agire insieme in quanto Abitanti della Terra e per modificare il divenire della vita della Terra e farla uscire dallo stato critico in cui tutti noi l’abbiamo ridotta.


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
Multiracial Group of Friends with World Globe Map

 

Agorà degli Abitanti della Terra

22 e 23 novembre

Palermo

Agorà degli Abitanti della Terra” è il convegno che si svolgerà a Palermo il 22 e 23 novembre 2019, organizzato da “Solidarietà e Cooperazione CIPSI” – coordinamento di 37 associazioni di cooperazione e solidarietà internazionale – con AOI, rete delle associazioni italiane di solidarietà e cooperazione internazionale, CONCORD Italia, Tavola della Pace, Coordinamento degli Enti Locali per la Pace e con il Patrocinio del Comune di Palermo.

Il convegno si colloca nell’ambito del progetto “Narrazioni positive della cooperazione: cittadini, società civile e decisori politici si attivano sui territori per costruire un nuovo dibattito pubblico sullo sviluppo sostenibile” (AID 011491), finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo,nel contesto della campagna internazionale “L’audacia nel nome dell’umanità”, in cui donne e uomini d’Africa, d’America latina, d’Asia, e d’Europa, hanno redatto la Carta dell’Umanità, per dare fondamento giuridico all’umanità e a un nuovo soggetto di diritto: l’abitante della Terra.

Dobbiamo pensare ed agire insieme in quanto Abitanti della Terra – e non solo come cittadini – per modificare il divenire della vita della Terra e farla uscire dallo stato critico in cui tutti noi l’abbiamo ridotta.
Il mondo si è invischiato – non è la prima volta nella storia recente – in un grosso vortice di violenza, di rigetto dell’altro, di lotta per la propria sopravvivenza, di negazione dei diritti, di perdita del senso di “comunità”, di abbandono del “noi” per chiudersi nella prigione dell’”io”. È stato sottomesso agli imperativi del denaro e si è assoggettato alla potenza della tecnologia, nel cui uso crede di trovare nuove libertà e creatività, condivise. Il mondo si dice mondiale, globale, ma esclude miliardi di esseri umani dalla vita. Il mondo si dice migliore, più potente, più alla portata degli umani, ma la società mondiale (è difficile al momento parlare di “comunità” mondiale) è sempre di più frammentata, atomizzata, ineguale, ingiusta., impaurita…

L’umanità non esiste, è da costruire. Vogliamo essere costruttori di umanità!

Prima di tutto, siamo abitanti della Terra responsabili della salvaguardia, cura e promozione della vita della Terra. Prima di essere cinese o afgano, russo o cileno, italiano o vietnamita e prima di essere nero, bianco, giallo, rosso, maschio, femmina, siamo esseri viventi, abitanti della Terra. La Terra non è ancora vissuta come la casa comune dell’umanità. La vita, ed i beni comuni essenziali per la vita, quali l’acqua, le sementi, la conoscenza, l’amicizia e la solidarietà (la “res publica”) sono il valore dell’essere insieme.

PROGRAMMA

Venerdì 22 Novembre 2019
Ore 09,00 – Registrazione dei partecipanti
Ore 09,30 – Inizio dei lavori

Saluti delle autorità
Saluti dei rappresentanti degli abitanti della terra
Presentazione dell’Agorà

Ore 10,30 – Relazioni introduttive

Guido Viale – sociologo, saggista: Le sfide e il futuro
Ore 11,45 – Pausa

Patrizia Sentinelli – già viceministra Affari esteri: Ripartire dalle donne, dalle associazioni, territori, cittadinanza attiva

Paolo Cacciari – giornalista: Costruire il futuro sostenibile, ripartendo dai beni comuni

Ore 13,00 – Pausa pranzo

Ore 15,00 – Agorà – confronto e dialogo tra i partecipanti sulle sfide alla convivenza:

  1. Clima e ambiente
  2. Migranti e profughi
  3. Beni comuni e stili di vita
  4. Cooperare oggi
  5. Economia circolare per la pace
  6. Educare alla convivenza e alla responsabilità
  7. Comunicare per convivere

Ore 17,00 – Pausa

Ore 17,30 – Ripresa dei dialoghi e preparazione delle proposte all’Agorà
Ore 19,00 – Chiusura dei lavori

Ore 21,00 – Evento pubblico

Sabato 23 Novembre 2019
Ore 09,00 – Restituzione dall’Agorà: sintesi dei dialoghi
Ore 10,30 – Pausa

Ore 11,00 – Dibattito aperto
Ore 12,30 – Prof. Riccardo Petrella: Le proposte per gli abitanti della Terra
Ore 13,30 – Conclusione dell’Agora

Per informazioni e adesioni:
Segreteria presso CIPSI, cipsi@cipsi, tel. 06.5414894
Segreteria organizzativa a Palermo presso People Help the People: Tel. 091 2531075 – segreteria@peoplehelpthepeople.eu

SCARICA LA Scheda evento AGORA’- PALERMO

ULTIME NEWS

CHIARA CRUCIATI - IL MANIFESTO
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+