Una conferenza stampa e poi un grande concerto per i diritti umani


La redazione


A pochi giorni dalle Olimpiadi di Pechino ci incontreremo tutti a Genova al Goa-Boa Festival, sabato 26 luglio 2008. L’appuntamento con i giornalisti è alle 11.30 al Porto Antico, a seguire il concerto di Manu Chao per i Diritti Umani.


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
Una conferenza stampa e poi un grande concerto per i diritti umani

Parte da Genova, sabato 26 luglio, una vasta mobilitazione per difendere e promuovere i diritti umani. Prima una Conferenza stampa illustrerà il programma e gli obiettivi del Comitato Nazionale per il 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Poi il grande concerto di Manu Chao e di numerose altre band che partecipano al GOA-BOA Festival.

L’appuntamento con i giornalisti è alle 11.30 al Porto Antico, Piazzale Caricamento (davanti all'Acquario). Da li si partirà con un battello per raggiungere il Goa Boa Festival alla Fiera di Genova – Nuova Darsena, dove è allestito il palco del concerto su cui Manu Chao starà ultimando il sound check. A conclusione della conferenza stampa è previsto un buffet con prodotti tipici genovesi.
 
Sul battello, i rappresentanti del Comitato Nazionale per il 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani lanceranno un forte appello per la difesa dei diritti umani in tutto il mondo, cominciando dal nostro paese e dalle nostre città e illustreranno un vasto programma di attività promosso in vista del 10 dicembre 2008, Giornata Internazionale dei Diritti Umani.

La conferenza stampa verrà aperta da  Totò Miggiano, direttore artistico del Goa Boa Festival e dal Sindaco di Genova Marta Vincenzi. Seguiranno gli interventi di Flavio Lotti, coordinatore del Comitato Nazionale per il 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Paolo Beni, presidente nazionale Arci, Barbara Terenzi, coordinatrice Comitato Promozione e Protezione dei Diritti Umani,  Luigina Di Liegro, vice presidente Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro Onlus, Piero Soldini, responsabile Dipartimento Nazionale Politiche Immigrazione CGIL,  Roberto Torelli, presidente Associazione Rinascimento e Pasquale Scimeca, regista. Manu Chao è stato invitato alla conferenza stampa.

Il Comitato Nazionale per il 60° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è promosso dalla Tavola della Pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i diritti umani, dal Centro diritti umani dell'Università di Padova, dal Comitato per la promozione e protezione dei diritti umani, dall’Associazione Rinascimento e da centinaia di associazioni ed enti locali.

Le iniziative genovesi del Comitato Nazionale sono realizzate con il sostegno del Comune di Genova e il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia di Genova.

La prima manifestazione in calendario è  il “Concerto per i diritti Umani” – sabato 26 e domenica 27 luglio al GoaBoa Festival. Dalle ore 19, sui 3 palchi del Festival, per 2 giorni, si alterneranno ai gruppi musicali interventi di attivisti dei diritti umani e personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo. I concerti del palco centrale termineranno tutti e due i giorni con l’esibizione di MANU CHAO – RADIO BEMBA SOUND SYSTEM. Il programma completo dei concerti è scaricabile dal sito www.goaboa.net


Uffici stampa:

Andreina Albano, Arci, 348 3419402
Maura Crudeli, Associazione Rinascimento, 338 9765786
Jessica Gaibotti Ufficio stampa Goa Boa, 346 7829293
Floriana Lenti, Tavola della Pace, 338 4770151
Giulia Pigliucci, Comitato Protezione e Promozione Diritti Umani, 06 70309498
Paola Polidoro, Fondazione Di Liegro, 328 4116985
Loredana Taddei, CGIL, 334 2218294

Roma, 21 luglio 2008

ULTIME NEWS

LA REDAZIONE
ARTICOLO 21
LA REDAZIONE
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+

Lascia un commento