Le scuole alla PerugiAssisi del 24 aprile!


La redazione


Leggi e scarica la Guida per la partecipazione delle scuole alla Marcia. Noi ci prepariamo ad accogliervi! Voi preparatevi a venire!


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
535 copia

Guida alla partecipazione delle scuole

Noi ci prepariamo ad accogliervi. Voi preparatevi a venire!

INDICE

Una importante occasione

Giovani protagonisti

Come ci prepariamo alla Marcia?

Come fare il Diario della Marcia

Da dove cominciamo?

4 cose da fare subito

Informazioni pratiche

Contatti

 

➡️ SCARICA LA GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE DELLE SCUOLE ALLA MARCIA

 

➡️ Scarica la LETTERA di invito a partecipare

 

Domenica 24 aprile si svolgerà la Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. Una marcia straordinaria convocata in breve tempo per dire assieme con Papa Francesco: “Fermatevi! La guerra è una follia”.

 

Dal 24 febbraio, la guerra in Ucraina avanza facendo strage di vite innocenti, riducendo le città in cimiteri, minacciando la guerra mondiale e la catastrofe atomica. Ogni giorno che passa, lo scontro s’innalza e la guerra diventa più disumana e cieca distruggendo ogni residuo spazio di pace. Per questo dobbiamo unire le nostre voci per dire che va fermata subito.

 

Non sarà solo una marcia contro la guerra e tutte le guerre che continuano a insanguinare il mondo. Vogliamo fare della Marcia un nuovo strumento per costruire una nuova cultura della pace da fare tutti i giorni, in ogni momento della giornata, prendendoci cura delle vite degli altri e del pianeta, sempre, comunque e dovunque senza distinzioni di alcun genere.

 

Una importante occasione

 

La Marcia PerugiAssisi del 24 aprile è un’importante occasione per fare, come ha detto il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, “un grande esercizio collettivo di educazione civica” per imparare tutti a ripudiare la guerra e a diventare costruttori e costruttrici di pace.

 

Camminando verso la città di San Francesco d’Assisi, insieme a tante persone, possiamo offrire ai nostri alunni/studenti (partendo dai più piccoli dell’infanzia) la possibilità di essere protagonisti di una significativa iniziativa di pace che consenta a tutti di superare i sentimenti di paura, fatalismo e rassegnazione che si addensano in questi giorni difficili.

 

La Marcia si svolgerà alla vigilia della Festa della Liberazione e della II Settimana Civica che abbiamo convocato dal 25 aprile al 1 maggio con il motto “Protagonisti. Non spettatori” e dedicata a David Sassoli, “cittadino esemplare” (vedi la scheda della Settimana Civica allegata).

 

La preparazione della partecipazione degli alunni/studenti alla Marcia consentirà a tutti di prendere coscienza della realtà, sviluppare un pensiero critico e assumere la responsabilità di agire cercando le vie della pace nel rispetto dei diritti umani.

 

Giovani protagonisti

 

La partecipazione della scuola alla Marcia PerugiAssisi è un’occasione unica per:

 

1 – promuovere il protagonismo e l’impegno fattivo degli alunni/studenti in favore della pace e dei diritti umani, rafforzare le loro competenze di cittadinanza e le loro capacità organizzative;

 

2 – assumere consapevolezza dei problemi del mondo contemporaneo e delle molteplici dimensioni della cittadinanza (locale, italiana, europea, globale);

 

3 – sviluppare la capacità degli alunni/studenti di prendere la parola, dibattere, condividere le conoscenze e comunicare imparando ad utilizzare positivamente i social media;

 

4 – sviluppare le competenze di cittadinanza degli studenti e, in particolare, la capacità di affrontare problemi difficili e complessi (per una scuola che è anche centro di ricerca e laboratorio culturale).

 

Gli studenti, organizzati in una o più classi, sono chiamati a:

 

1 – promuovere e organizzare la partecipazione alla Marcia PerugiAssisi riflettendo sulle ragioni, gli obiettivi e le proposte;

 

2 – scegliere, in accordo con il Comitato promotore, un compito da svolgere per la preparazione e la realizzazione della Marcia.

 

Come ci prepariamo alla Marcia?

 

Alla Marcia bisogna arrivarci: Informati! Messi in discussione! Propositivi!

 

Ecco alcune attività da progettare e realizzare:

 

1 – impegnarsi personalmente per organizzare la partecipazione della scuola alla Marcia (coinvolgere altri studenti, genitori, istituzioni,…);

 

2 – creare una campagna di comunicazione social per promuovere la partecipazione dei giovani e dei cittadini alla Marcia;

 

3 – informarsi, riflettere e approfondire quello che sta succedendo anche facendo l’analisi di servizi televisivi, articoli di giornale da completare con informazioni e localizzarle sul planisfero;

 

4 – preparare le cose che vogliamo dire alla Marcia sui temi della cura, della pace, dei diritti umani: messaggi, interventi, slogan, proposte, letture di testi, poesie,…;

 

5 – preparare cartelli, striscioni, volantini da utilizzare durante la Marcia;

 

6 – organizzare esibizioni canore e musicali;

 

7 – tenere il diario della Marcia (documentare e raccontare la preparazione alla Marcia, il viaggio verso Perugia e Assisi, la cronaca della Marcia e il ritorno verso casa con appunti, interviste, foto, video e disegni);

 

8 – collaborare all’organizzazione della partenza della Marcia a Perugia (gestire l’accoglienza, portare lo striscione di apertura, la grande bandiera della pace, i cartelli,..);

 

9 – collaborare con il comitato promotore per la raccolta fondi (magliette e adesivi), necessario per pagare le spese di organizzazione della Marcia;

 

10 – collaborare all’organizzazione della manifestazione conclusiva ad Assisi.

 

 

* * *

Come fare il Diario della Marcia

 

Un progetto di comunicazione e un esercizio di responsabilità

 

 

La partecipazione alla Marcia PerugiAssisi è un fatto importante che merita di essere raccontato e conosciuto. Nella vostra scuola, nella vostra città e in tutt’Italia.

 

Per questo vi proponiamo di realizzare un piccolo progetto di comunicazione che è anche un esercizio di responsabilità.

 

Concretamente si tratta di documentare e raccontare la preparazione alla Marcia, il viaggio verso Perugia e Assisi, la cronaca della Marcia e il ritorno verso casa con appunti, interviste, foto, video e disegni.

 

Per realizzare il progetto suggeriamo di organizzare il gruppo degli studenti partecipanti suddividendo i compiti. Individuare (partendo dalle preferenze di ciascuno) chi si impegna a:

✔️ prendere appunti

✔️ scattare foto

✔️ realizzare video e interviste

✔️ disegnare

 

Fare la mappa delle responsabilità del gruppo (chi fa cosa).

 

Questo lavoro deve essere realizzato in 4 fasi:

 

. a scuola prima di partire

. durante il viaggio verso Perugia e Assisi

. durante la Marcia

. nel viaggio di ritorno a casa.

 

Suggeriamo di cominciare scattando e inviando subito una foto di gruppo dei partecipanti che tengono in mano dei fogli con il nome della scuola e un messaggio di pace.

 

Tutti i materiali devono essere raccolti e inviati al Comitato promotore della Marcia PerugiAssisi.

 

* * *

Da dove cominciamo?

 

Si può cominciare la preparazione alla Marcia rispondendo insieme ad alcune domande:

 

1 – Che cos’è la Marcia PerugiAssisi?

 

2 – Perché vogliamo partecipare alla Marcia PerugiAssisi del 24 aprile?

 

3 – Quali sono i suoi obiettivi?

 

4 – Cosa dobbiamo fare per partecipare?

 

5 – Cosa vogliamo fare noi il giorno della Marcia?

 

6 – Come ci prepariamo?

 

7 – Dopo la Marcia c’è la Settimana Civica (25 aprile-1maggio). Cosa faremo durante quella settimana?

 

 

* * *

4 cose da fare subito per partecipare alla Marcia

 

 

Le scuole che intendono partecipare alla Marcia PerugiAssisi devono:

 

. deliberare la partecipazione delle classi, degli studenti e degli insegnanti attraverso gli organi collegiali della scuola;

 

. compilare il modulo di adesione ▶️  https://bit.ly/3JFuBxE

 

. decidere le attività da realizzare in preparazione della Marcia (vedi elenco precedente);

 

. prenotare l’alloggio contattando quanto prima, l’Agenzia viaggi incaricata: SETTE8 TRAVEL Tel: 075.39.85.76 – Fax: 075.7823465 e-mail: pace@sette8travel.com

 

* * *

INFORMAZIONI PRATICHE

 

La Marcia partirà dai Giardini del Frontone di Perugia alle 9.00 e arriverà alla Rocca Maggiore di Assisi alle 15.00 dove si svolgerà la manifestazione conclusiva. La chiusura della giornata è prevista alle ore 16.30.

 

Ogni scuola può decidere in quale modo partecipare alla Marcia. Le scuole possono:

 

. effettuare l’intero percorso della Marcia (circa 24 chilometri);

 

. effettuare un tratto della Marcia partendo da uno dei luoghi attraversati dalla Marcia (Ponte San Giovanni, Collestrada, Ospedalicchio, Bastia);

 

. attendere l’arrivo della Marcia a Santa Maria degli Angeli e poi fare l’ultimo tratto del percorso (circa 5 chilometri);

 

. attendere l’arrivo della Marcia in piazza San Francesco ad Assisi e poi fare l’ultimo tratto del percorso (circa 1 chilometro);

 

. attendere l’arrivo della Marcia alla Rocca di Assisi e partecipare alla manifestazione conclusiva.

 

 

Per informazioni: Rete Nazionale delle Scuole per la Pace, via della viola 1 (06122) Perugia – 075/5722479 – 075/5722148 – M 335.1431868 – email info@scuoledipace.itwww.lamiascuolaperlapace.it

 

ULTIME NEWS

AMELIA ROSSI
MICHELE GIORGIO
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+