I sopravvissuti alla strage di Hula: è stata un’esecuzione sommaria


Avvenire


Alcuni dei sopravvissuti a Hula hanno raccontato al personale delle Nazioni Unite che molte vittime della strage sono state uccise in esecuzioni sommarie compiute da milizie fedeli al presidente Bashar al-Assad.


CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+
I sopravvissuti alla strage di Hula: è stata un'esecuzione sommaria

Alcuni dei sopravvissuti a Hula hanno raccontato al personale delle Nazioni Unite che molte vittime della strage sono state uccise in esecuzioni sommarie compiute da milizie fedeli al presidente Bashar al-Assad. Intanto il presidente siriano, Bashar el-Assad, ha ricevuto Kofi Annan, l'inviato di Onu e Lega Araba per la crisi nel martoriato Paese. Lo riferisce l'agenzia locale Sana. L'incontro è molto atteso, sull'onda della crescente pressione internazionale che vuole la fine del bagno di sangue in Siria. Annan -arrivato a Damasco lunedì e che si è detto inorridito per il massacro di Hula, in cui sono rimaste uccise più di 100 persone, un terzo delle quali erano bambini- chiederà il rispetto dell'accordo per il cessate-il-fuoco che era riuscito a siglare, sette settimane fa, tra il governo di Damasco e i ribelli. Annan tenterà di salvare il piano di pace, che ha sortito ben pochi risultati nel frenare le violenze. L'incontro avviene nel palazzo presidenziale a Damasco. Poco prima dell'inizio, il vice-premier siriano, Faisal Miqdad, ha sostenuto che il regime ha rispettato la tregua, in vigore dal 12 aprile scorso, "a differenza dell'altra parte, che non si è impegnata nell'accordo fondamentale con l'Onu".

Fonte: http://www.avvenire.it/
29 maggio 2012

ULTIME NEWS

LA REDAZIONE
LA REDAZIONE
DOMENICO GALLO
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someoneGoogle+

Lascia un commento