UNHCR


Chiunque siano. Proteggerli. Sempre.

Lunedì 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dalle Nazioni Unite per riconoscere la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di persone costrette a fuggire nel mondo a causa di guerre, violenza, persecuzioni e violazioni dei diritti umani.
Per l’occasione UNHCR Italia lancia la campagna Together #WithRefugees per sensibilizzare l’opinione pubblica sul diritto di tutti i rifugiati di essere protetti, chiunque siano e da qualsiasi parte provengano, e di ricostruire la loro vita in dignità.

Insieme possiamo fare la differenza!

Il 20 giugno Giornata Mondiale del Rifugiato. UNHCR lancia la campagna per chiedere la piena inclusione dei rifugiati nel mondo sociale e lavorativo.

Diventare adulti, 60mila minori al bivio

UNICEF, UNHCR e OIM affermano che i circa 60.000 giovani rifugiati e migranti giunti in Italia come minori non accompagnati tra il 2014 e il 2018, e che nel frattempo sono divenuti maggiorenni, necessitano di sostegno continuo affinché la transizione all’età adulta possa avvenire con successo.

Mettiamo fine alla tratta di esseri umani!

Oggi, in occasione della Giornata mondiale contro il traffico di esseri umani, pubblichiamo la Dichiarazione della Relatrice speciale ONU sul traffico di esseri umani, in particolare di donne e bambini, Maria Grazia Giammarinaro, che sollecita gli Stati ad incrementare i propri sforzi a sostegno delle vittime del traffico.

UNHCR: 71 milioni di persone in fuga.

Il rapporto annuale dell’UNHCR Global Trends, pubblicato oggi, si riferisce al 2018 e prende in esame le persone in fuga da guerre, persecuzioni e conflitti. Si tratta, è detto nel rapporto, del livello più alto registrato dall’UNHCR in quasi 70 anni di attività.

Non penalizzare i soccorsi in mare!

L’UNHCR chiede all’Italia di riconsiderare un decreto che penalizzerebbe i soccorsi in mare nel Mediterraneo centrale

In Italia 146 rifugiati dalla Libia

Grazie a un’operazione congiunta dell’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, e delle autorità italiane e libiche, 146 rifugiati sono riusciti ad arrivare in Italia dalla Libia.